Come rimuovere il Cloro dall'acqua

Tutti noi siamo andati in piscina almeno una volta e abbiamo sentito dire la frase "c'è troppo cloro in quest'acqua", e se non vi è mai capitato, siete stati fortunati. Ma cos'è il cloro esattamente? Il cloro non è altro che un gas che è stato compresso ed è diventato liquido, infatti a temperatura ambiente è semplicemente un gas. Quindi perchè viene usato nell'acqua? Beh, il cloro si usa appunto nelle piscine, perchè la clorazione è il modo più diffuso per disinfettare l'acqua da microrganismi nocivi come batteri, virus e protozoi. Il cloro è un disinfettante molto economico e molto efficace ed è quindi utilizzato in molti luoghi.

Acqua senza cloro: come eliminarlo

Il limite accettabile di cloro residuo libero in acqua è 0,2 mg / L e il limite massimo ammissibile (in assenza di fonte alternativa) è 1,0 mg / L. Questo perchè nonostante l'efficacia del cloro, si ritiene che abbia diversi effetti collaterali (oltre l'odore forte e il cattivo gusto). Il cloro usato in alta concentrazione può uccidere in pochi minuti, infatti è stato usato come arma chimica nella prima guerra mondiale. Il cloro può formare nella nostra acqua sottoprodotti nocivi di disinfezione come Trihalomethanes (THM) e Acidi aloacetici (HAA) che possono comportare rischi per la salute. Il cloro presente nell'acqua potabile non solo uccide i batteri nocivi, ma uccide anche i batteri amici trovati nel nostro intestino che aiutano nella digestione del cibo, per questo bere acqua con il cloro può causare problemi di digestione. Anche se non la si beve, l'acqua clorata può essere dannosa anche quando viene usata per fare la doccia.

Come si rimuove il cloro dall'acqua?

Vediamo qualche metodo da mettere in pratica per eliminare il cloro dall'acqua: - Filtro a carbone Un filtro a carbone utilizza piccoli pezzi di carbonio per rimuovere contaminanti e impurità utilizzando l'adsorbimento chimico. Il carbone attivo utilizzato in questi filtri è solitamente costituito da gusci di cocco, legno o carbone. Il filtro a carbone attivo è molto buono come purificatore acqua cloro, e rimuove completamente la clorammine. L'unico svantaggio è che bisogna cambiarlo spesso.

Al giorno d'oggi, la maggior parte dei depuratori d'acqua sono dotati di un filtro a carbone attivo. - RO (Osmosi inversa) L'osmosi inversa utilizza una membrana semipermeabile di alta qualità per filtrare tutti gli ioni e le particelle dall'acqua. La membrana RO consente solo all'acqua di passare e blocca tutte le impurità chimiche e i solidi disciolti. RO filtra anche tutto il cloro e le clorammine dall'acqua. Tutti i depuratori d'acqua RO richiedono una pre-filtrazione prima che l'acqua passi dalla membrana RO. - Ebollizione L'ebollizione crea calore e aerazione, il che provoca l'evaporazione del cloro dopo 20 minuti. Tuttavia, questo metodo non è adatto per declorare una grande quantità di acqua e non rimuove la clorammine. Non è un metodo pratico in quanto richiede molta energia termica e non è adatto per una grande quantità di acqua.


Comparadepuratori.it è proprietà di Halexo Limited International House, 61 Mosley Street M2 3HZ Manchester Vat 312224948 - Tutti i diritti Riservati