Prezzi addolcitori e depuratori a osmosi inversa: cosa conviene?

Vi siete finalmente convinti ad acquistare un depuratore d'acqua per casa ma non sapete quale scegliere? Di seguito troverete alcuni consigli su due dispositivi per purificare l'acqua corrente tra i più gettonati, che si contraddistinguono tra di loro per funzionalità e prezzo.

Cos'è un addolcitore e come funziona. Quanto costa un addolcitore d'acqua?

L'addolcitore per acqua altro non è che un apparecchio che serve per decalcificarla, da non scambiare per un dispositivo che rende più dolce l'acqua al palato. Con un addolcitore infatti si eliminano il calcio e il magnesio, agendo così sulla durezza dell'acqua e lo fa attraverso l'utilizzo di particolari resine con ioni di sodio. Sono infatti il magnesio e il calcio i responsabili della formazione del calcare.

Il meccanismo di funzionamento di un addolcitore d'acqua è piuttosto semplice ma è importante sapere che questo tipo di apparecchio non è la soluzione migliore per la purificazione dell'acqua di casa, perché in questo caso il calcio e il magnesio vengono sostituiti con ioni di sodio. La decalcificazione può quindi rendere l'acqua non proprio adatta al consumo umano. Sappiamo infatti che un'acqua troppo ricca di sali può causare vari disturbi alla salute. Per questo motivo viene consigliato di acquistare un addolcitore solo nel caso in cui l'acqua da trattare sia davvero molto dura. I prezzi di un addolcitore variano perché i modelli in commercio differiscono per funzionalità, capacità filtrante e portata di acqua e il costo di un addolcitore parte dai 500 € per poi salire sino ai 1000 €.

Il depuratore ad osmosi inversa: funzionalità e prezzi

Il depuratore ad osmosi inversa tra i purificatori d'acqua è quello che ha più funzionalità e raggiunge costi piuttosto elevati. Si tratta di un dispositivo che per funzionare utilizza il processo dell'osmosi inversa che si è dimostrato essere il metodo più efficace per la depurazione dell'acqua corrente. Attraverso l'utilizzo di una apposita membrana osmotica e di una pompa ad alta pressione, si riescono ad eliminare i batteri, le sostanze inquinanti, i metalli pesanti e qualsiasi altro tipo di impurità rendendo l'acqua che sgorga dal rubinetto pulita, leggera e adatta per essere consumata.

I dispositivi con filtro a osmosi inversa sono i più costosi e necessitano di costante manutenzione, ma nonostante ciò sono anche tra i preferiti da chi acquista un depuratore d'acqua domestico. Il costo di un depuratore ad osmosi inversa si aggira intorno ai 1000 euro e raggiunge anche i 3000 euro nei modelli con più funzionalità.


Comparadepuratori.it è proprietà di Halexo Limited International House, 61 Mosley Street M2 3HZ Manchester Vat 312224948 - Tutti i diritti Riservati