come depurare acqua in casa

Depuratore d’acqua: come funziona

Sono molti gli italiani che per rendere più sicura da bere l'acqua di casa acquistano un depuratore domestico. Se non siete sicuri della qualità dell'acqua corrente di casa, il consiglio che vi suggeriamo è di farla analizzare per capire se davvero questa sia impura oppure il problema riguarda solo il suo sapore. 

Depuratore d’acqua per rubinetto: come analizzare l'acqua

L'acqua che arriva nelle nostre abitazioni viene difatti controllata e resa potabile dall'ente fornitore, ma lungo il suo percorso, attraverso la rete idrica comunale e quella condominiale, potrebbe inquinarsi.

Ciò dipende dallo stato in cui versano le tubazioni. Per questo motivo, sono molti coloro che acquistano un impianto di depurazione, che potrebbe rendere l’acqua di casa ancora più pura. Il depuratore domestico consente di risparmiare sull'acquisto dell'acqua minerale che tra l'altro viene venduta confezionata nelle bottiglie di plastica, che sono ritenute nocive per l'ambiente e per la salute umana. Sappiamo infatti che l'acqua a contatto con la plastica può subire delle alterazioni soprattutto se le bottiglie vengono lasciate esposte in luoghi caldi o con temperature elevate.

Come scegliere il depuratore d'acqua domestico

Scegliere un depuratore d'acqua domestico non è semplice perché in commercio esistono dispositivi di ogni tipologia e prezzo che si differenziano anche per le varie funzioni che assolvono. Ci sono depuratori d'acqua semplici che eliminano solo il calcare alterandone il sapore, come le caraffe filtranti, che sono tra le più acquistate anche per via della loro praticità e della manutenzione a basso costo di cui necessitano. Se il problema riguarda invece la presenza di inquinanti nell'acqua, la caraffa non serve, ma occorre acquistare un dispositivo più costoso e congegnoso, che funzioni contro batteri, metalli pesanti, agenti chimici, pesticidi, solventi e quant'altro la renda imbevibile.

A quel punto la scelta di quale depuratore domestico acquistare diventa più complicata perché ogni apparecchio funziona a suo modo ed è predisposto per risolvere solo alcuni dei problemi. E così se i depuratori che funzionano con i filtri a carboni attivi sono utili solo per eliminare le sostanze organiche e i pesticidi, ma non i metalli e i batteri, quelli ad osmosi inversa rimuovono qualsiasi tipo di impurità ed anche i microrganismi, ma rendono l'acqua demineralizzata, con un basso contenuto di sali minerali. Saranno quindi i risultati ottenuti dall'analisi dell'acqua ad aiutare nella scelta dell’impianto di depurazione più idoneo.


Comparadepuratori.it è proprietà di Halexo Limited International House, 61 Mosley Street M2 3HZ Manchester Vat 312224948 - Tutti i diritti Riservati